mercoledì 2 febbraio 2011

Soddisfazioni/2

E per questo, dal momento che il segretario del Pd è stato in passato sensibile al tema delle liberalizzazioni e, nonostante qualche sua inappropriata associazione al coro strillato dei moralisti un tanto al chilo, ha la cultura pragmatica di un emiliano, propongo a Bersani di agire insieme in Parlamento, in forme da concordare, per discutere senza pregiudizi ed esclusivismi un grande piano bipartisan per la crescita dell’economia italiana.

(Silvio Berlusconi, lettera al Corriere della Sera)


[Bersani, fortunatamente, lo ha schifato facendolo incazzare]

Nessun commento:

Posta un commento