lunedì 21 febbraio 2011

Un buon San Valentino

Il 14 febbraio scorso, con un voto di 26 a 24 che ha visto favorevoli tutti i democratici e quattro repubblicani, il Senato del Montana ha approvato un disegno di legge per abrogare la Pena di morte e sostituirla col carcere a vita senza libertà sulla parola.

Il senatore David Wanzenried, che ha presentato il disegno di legge, ha affermato che la Pena di morte non è una punizione giusta, non porta benefici alle vittime, né serve come deterrente per l'omicidio. Ha aggiunto che "il sistema attuale non può essere reso equo né infallibile".

Altre preoccupazioni dei sostenitori del disegno di legge sono gli elevati rischi di errori giudiziari, l'uso sproporzionato della Pena capitale nei confronti delle minoranze razziali e dei poveri, e i costi di attuazione.

Il disegno di legge deve affrontare un altro voto procedurale al Senato e sarà poi trasmesso alla Camera.

Nessun commento:

Posta un commento