sabato 12 febbraio 2011

Soddisfazioni/3

Quando vedo il sorriso fisso di Frattini penso ad un episodio che mi è successo qualche anno fa e che forse ho già raccontato. Siamo a a Londra, a pranzo all'Università con un caro amico di mia moglie che insegna là. Gli squilla il cellulare, dall'altro capo la voce concitata di una amica dell'ambasciata. Il nostro amico leggermente infastidito risponde qualcosa tipo "No, mi dispiace non posso e poi non verrei comunque". Lo guardiamo interrogativi e lui sorridendo risponde: "No, niente di importante, stamattina era prevista qui all'Università una lezione magistrale del Ministro degli Esteri Frattini: sono in ritardo di due ore e stanno cercando disperatamente di raccattare qualcuno perchè l'aula magna è completamente vuota".

(Mantellini sul suo manteblog)

1 commento: