martedì 9 marzo 2010

★ Brividi

In un articolo de Il Fatto Quotidiano di oggi si parla del colloquio tra Silvio Berlusconi e Giorgio Napolitano a proposito del tristemente noto decreto salva-liste.

Il ducetto di Arcore avrebbe rivolto le seguenti parole al Presidente della Repubblica: "Tra noi due sono io quello eletto dal popolo. E se ti metti di traverso vado avanti anche senza di te. Sei finito".

In attesa di smentite, rispondo con le parole immortali di Piero Calamandrei:

Su queste strade se vorrai tornare
Ai nostri posti ci ritroverai
Morti e vivi collo stesso impegno
Popolo serrato intorno al monumento
Che si chiama
Ora e sempre
Resistenza.

2 commenti:

  1. A proposito di salva-liste, ho risposto alla domanda che mi hai fatto, direttamente sotto di essa... ;-)

    RispondiElimina