venerdì 17 dicembre 2010

Le parole per dirlo/4

Berlusconi ha fatto tutto questo - immaginate quanto gli è costato, perché ne ha dovuti comprare parecchi [di voti alla Camera], eh, stiamo parlando almeno di una quindicina - perché deve restare a Palazzo Chigi, e perché deve restare ossessivamente a Palazzo Chigi?

L'ha spiegato Fini ieri nell'intervista a Lucia Annunziata, avendo il coraggio di dire quello che tutti sanno in Parlamento, ma nessuno ha mai il coraggio di dire, ossia che Berlusconi deve restare a Palazzo Chigi per il legittimo impedimento, perché se il Premier è un altro e lui non fa quantomeno il Ministro non c'è legittimo impedimento, perché il legittimo impedimento è riservato al Premier o ai Ministri, quindi va nuovamente sotto processo.

Anche se la Corte Costituzionale dovesse ritenere legittimo il legittimo impedimento lui non ne avrebbe più diritto, perché non sarebbe più né Premier né Ministro, è per quello che vuole restare lì, non perché abbia paura delle speculazioni finanziarie o perché deve fare le grandi opere o il federalismo fiscale, sono tutte stronzate: vuole rimanere lì per salvarsi le chiappe dai processi ed è incredibile che sabato alla manifestazione del PD non abbia avuto il coraggio di dirlo nessuno, per cui abbiamo dovuto aspettare Fini per sentircelo dire papale papale.

(Marco Travaglio, Passaparola)

Nessun commento:

Posta un commento