lunedì 17 gennaio 2011

Ne vedremo delle belle

Accade spesso, come è noto a tutti, che quando si parla al telefono si usano toni e modi diversi rispetto al dialogo diretto tra persone, e certe frasi pronunciate magari in tono scherzoso, sono completamente diverse quando vengono invece lette sulla stampa nelle trascrizioni. E poi, molto spesso, nelle conversazioni private tra amici ci si vanta, magari per gioco, di cose mai accadute o si danno giudizi superficiali per amore della battuta.

(Silvio Berlusconi, dal minuto 5:18)

Eh si, nei brogliacci ne vedremo delle belle!

1 commento: