giovedì 30 settembre 2010

Le parole per dirlo/3

"Lei non è un presidente del Consiglio, ma uno stupratore della democrazia".

(Antonio Di Pietro rivolto al ducetto di Arcore, Montecitorio, 29 settembre 2010)

6 commenti:

  1. Speriamo che qualcun altro lo ascolti e capisca la verità di queste parole

    RispondiElimina
  2. Ho scoperto che sul blog c'è tutto l'intervento:
    http://www.antoniodipietro.com/2010/09/uno_pregiudicato_illusionista.html

    Ragazzi, se potete scappate da questo paese, per il futuro sono previste solo macerie.
    Un abbraccio, torno a immergermi nei Mars Volta

    C.

    RispondiElimina
  3. la cosa peggiore è che l'italietta era consenziente

    RispondiElimina
  4. in questi giorni questa frase bellissima mi risuona nelle orecchie :)))))

    RispondiElimina