mercoledì 28 luglio 2010

Cinque miti sulla pena di morte negli USA [01]

Gli USA sono uno stato-simbolo della pena di morte

In realtà, attualmente, gli USA utilizzano la pena di morte in modo limitato. Quindici Stati e il Distretto di Columbia hanno abolito la pena capitale. Dei restanti trentacinque Stati mantenitori, un terzo raramente emette condanne a morte e un altro terzo commina condanne a morte, ma di rado le esegue. In molti Stati, le uniche persone messe a morte sono una sorta di "volontari" - detenuti nel braccio della morte che abbandonano quel processo di appello che potrebbe tenerli in vita. Al momento l'ottanta per cento delle esecuzioni avvengono negli Stati della Confederazione iniziale e la maggior parte di esse in Texas. Inoltre le condanne a morte sono diminuite negli ultimi anni. Uno dei motivi è che gli Stati conferiscono la facoltà di prescrivere il carcere a vita. Un altro è che i pubblici ministeri spiegano alle famiglie delle vittime come sia preferibile perseguire una pena detentiva invece della pena capitale: in questo modo non dovranno seguire negli anni l'evoluzione del caso e le udienze in cui l'assassino si recherà in tribunale cercando di ottenere una commutazione della sentenza.

(David Garland, "Five myths about the death penalty")

6 commenti:

  1. <>

    diciamo che son quelli che preferiscono morire una volta sola...

    RispondiElimina
  2. Effettivamente si, e nel mondo c'è pure di peggio...

    RispondiElimina
  3. non so perche' non mi abbia pubblicato il testo. Tra le parentesi avevo citato la tua frase "n molti Stati, le uniche persone messe a morte sono una sorta di "volontari" - detenuti nel braccio della morte che abbandonano quel processo di appello che potrebbe tenerli in vita"

    RispondiElimina
  4. Credo sia blogspot che ogni tanto sfarfalla. Tempo, fa per qualche giorno, è stato addirittura impossibile vedere i propri commenti e quelli degli altri utenti.

    RispondiElimina
  5. Vero è che non sono i maggiori utilizzatori della pena di morte, ma è anche vero che tutti i media ci bombardano con 'sta storia della miglior democrazia e poi accoppano ancora le persone...

    RispondiElimina
  6. Nei prossimi giorni pubblicherò anche la traduzione degli altri quattro miti, ci sono considerazioni interessanti su come funzionano le cose negli USA. Il problema è che invece di abolirla, la pena di morte, si ostinano a cercare di migliorarla.

    RispondiElimina