domenica 17 maggio 2009

Otto per mille [03]

COME VENGONO SPESI I SOLDI DELL'OTTO PER MILLE?

CHIESA CATTOLICA
Nato come meccanismo per garantire il sostentamento del clero, tale voce è diventata, percentualmente, sempre meno rilevante (il 35,7% del totale). Parrebbe infatti che la Chiesa cattolica prediliga destinare i fondi ricevuti dallo Stato alle cosiddette "esigenze di culto" (43,7%): finanziamenti alla catechesi, ai tribunali ecclesiastici e alla costruzione di nuove chiese, manutenzione dei propri immobili e gestione del proprio patrimonio. Ovvio che non vedremo mai spot su queste tematiche: ai tanto strombazzati aiuti al terzo mondo, cui è dedicata quasi tutta la pubblicità cattolica, va - guarda caso - solo l'8,6% del gettito. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito www.8xmille.it nel quale, cliccando di seguito sulle sezioni "rendiconto" e "scelte per la chiesa cattolica", si accede a una pagina che riporta le percentuali di scelta di fantomatici contribuenti senza specificare se siano la totalità o si tratti solo di coloro effettivamente firmano per destinare l'otto per mille.

STATO
Lo Stato è l'unico competitore per l'otto per mille che rifiuta di farsi pubblicità. Il Governo dedica alla gestione dei fondi di pertinenza statale una sezione del suo sito internet.

CHIESA VALDESE

Rifiuta di destinare i fondi ottenuti alle esigenze di culto e al sostentamento del clero. Maggiori informazioni su www.chiesavaldese.org.

LUTERANI
Una parte dei fondi viene utilizzata per il sostentamento dei pastori. Maggiori informazioni su www.elki-celi.org.

COMUNITÀ EBRAICHE
I fondi sono utilizzati per «…solidarietà sociale, attività culturali, restauro patrimonio storico, sostegno ad attività giovanili, strutture ospedaliere per la cittadinanza, cultura della memoria, lotta a razzismo e pregiudizio». Maggiori informazioni su www.ucei.it.

CHIESE AVVENTISTE
Rifiutano anch'esse di destinare i fondi ottenuti alle esigenze di culto e al sostentamento del clero. Maggiori informazioni su www.avventisti.it.

ASSEMBLEE DI DIO
I fondi sono destinati esclusivamente alle missioni e alla beneficienza. Maggiori informazioni su www.adi-it.org.

Nessun commento:

Posta un commento