giovedì 14 maggio 2009

La pena di morte [03]

Amnesty International si oppone alla pena di morte in qualunque circostanza e lavora per la sua abolizione in tutti i paesi.

La Dichiarazione Universale dei Diritti Umani - adottata dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite nel dicembre 1948 - riconosce a ogni individuo il diritto alla vita (articolo 3) e afferma categoricamente che "Nessuno potrà essere sottoposto a tortura o a trattamento o punizioni crudeli, inumane o degradanti" (articolo 5).

Le Nazioni Unite hanno ribadito e rafforzato la loro posizione contro la pena di morte nel dicembre 2007 quando l’Assemblea generale ha approvato una risoluzione che chiede agli Stati membri di stabilire una moratoria sulle esecuzioni "in vista dell’abolizione della pena di morte".

Nessun commento:

Posta un commento