lunedì 22 giugno 2009

L'opposizione

Nel 2003 Violante alla Camera fa delle rivelazioni scioccanti. Pochissimi Italiani ne vengono a conoscenza.

"L'onorevole Berlusconi sa per certo che gli è stata data la garanzia piena, non adesso, nel 1994, che non sarebbero state toccate le televisioni quando ci fu il cambio di Governo. Lo sa: lo sa lui e lo sa l'onorevole Letta, e lo sa l'onorevole Letta. Comunque, a parte questo, la questione qui è un'altra: voi ci avete accusato di regime nonostante, ripeto, non avessimo fatto il conflitto d'interessi, avessimo dichiarato eleggibile Berlusconi nonostante le concessioni, avessimo aumentato, durante il centrosinistra il fatturato di Mediaset è aumentato di venticinque volte".

Ma in nome di quale mandato elettorale sono state prese queste decisioni? E nell'interesse di chi?

("Viva Zapatero!", Sabina Guzzanti)

[Luciano Violante, all'epoca capogruppo DS alla Camera dei Deputati, è uno dei leader del PD, pricipale forza di opposizione - o sedicente tale - del Parlamento italiano]

1 commento:

  1. ..nell'interesse di chi mi sembra ovvio....

    Chica

    RispondiElimina